PDF Stampa E-mail

Museo Archeologico dei Campi Flegrei

Inaugurato nel settembre del 1993, il Museo Archeologico dei Campi Flegrei, ubicato all'interno del Castello Aragonese di Baia, ospita importanti reperti rinvenuti nei Campi Flegrei e raggruppati in 4 sale:

  1. Sala "Nova Antiqua Phlegraea": questa esposizione aveva inizialmente lo scopo di illustrare "le antichità flegree di rinvenimento recente", era ospitata in dodici sale, su due livelli, nella zona del Castello che, in età aragonese, era riservata alle camerate della guarnigione, e che nel '900 fu trasformata in refettorio. Nel percorso è prevista anche la visita ai reperti provenienti dagli scavi di Pozzuoli, sì da approfondire le conoscenze sui complessi residenziali del suburbio, sulle necropoli e sui mausolei funerari disseminati lungo la via Puteolis-Neapolim, della quale è stato messo in luce, recentemente, un lungo tratto basolato.
  2. Sala dei "Calchi in Gesso": in questa sala è possibile ammirare un considerevole numero di calchi in gesso, resti di lavorazione di un atelier di scultori locali che, dalla fine del I sec. a.C. al II sec. d.C. , realizzarono le copie degli esemplari più noti dell'arte greca d'età classica ed ellenistica, prendendo a modello i calchi in gesso ricavati direttamente dai prototipi greci in bronzo. Pertanto i calchi conservati a Baia risultano essere copie più fedeli degli originali greci perduti rispetto alla repliche marmoree, in quanto ne restituiscono fedelmente la qualità artistica.
  3. Sala del "Ninfeo Imperale di Punta Epitaffio": l'allestimento riproduce, con sufficiente suggestione, l'unicità paesaggistica e artistica del ninfeo-triclinio voluto dall'imperatore Claudio (41-54 d.C.) alle pendici di Punta Epitaffio. Attualmente, per effetto del bradisismo, si trova ad una profondità di circa 7 metri sotto il livello del mare, e pertanto non è agevolmente visitabile. Il ninfeo doveva avere una pianta rettangolare, coronata sul fondo da un'abisde, nella quale doveva essere "ambientata" una vicenda odissiaca molto nota: l'inebriamento di Polifemo ad opera di Ulisse e di un suo compagno, recante un'otre colma di vino. Sui lati lunghi del complesso dovevano trovarsi rispettivamente quattro nicchie, ciascuna delle quali ospitante una statua. Sono state rinvenute soltanto tre sculture della parete orientale, (una figlia di Claudio morta precocemente, Dioniso giovinetto con pantera e Dioniso giovinetto coronato d'edera) ed una di quella occidentale (Antonia Minore, madre dell'imperatore).
  4. Sala del "Sacello degli Augustali": nella prima sala della Torre "Tenaglia" del Castello è stata ricostruita la facciata del Sacello degli Augustali di Miseno, edificio ubicato a Miseno e costruito in età imperiale in onore appunto di Augusto Imperatore. Dietro il pronao si intravedono le statue nude di Vespasiano e di Tito, originariamente collocate all'interno della cella del tempietto, in due nicchie absidate. Degna di nota è anche la statua equestre in bronzo di Domiziano-Nerva, in principio realizzata per onorare Domiziano, ma in seguito, a ragione della damnatio memoriae che ne oscurò la fama, fu riutilizzata per celebrare Nerva, mediante la sostituzione del volto di Domiziano con quello del suo successore.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Aprile 2011 10:31
 
pozzuoli online,Pozzuoli,porto di pozzuoli,bradisismo pozzuoli,pozzuoli ristoranti,pozzuoli solfatara,storia di pozzuoli,eventi pozzuoli,alberghi a pozzuoli,anfiteatro flavio,tempio di serapide,solfatara,lago daverno,lago lucrino,monte nuovo,rione terra,grotta della sibilla,villa avellino,astroni,terra del mito,cuma,campi flegrei,zona flegrea,campania,napoli,itinerari turistici,alberghi a napoli,hotel a napoli,alloggi a napoli,offerte per napoli,b&b napoli,weekend a napoli,last minute napoli,vacanze a napoli,eventi napoli,hotels in naples,last minute naples,trips to naples,holidays in naples,itinerary naples,costiera sorrentina,costiera amalfitana,sorrento coast,amalfi coast,amalfi,sorrento,positano,pompei,vesuvio

Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l’utente accetta l’utilizzo dei suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information

Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l’utente accetta l’utilizzo dei suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information